Halloween

Halloween: Trick or Treat?

Halloween è ormai una festa che fa parte della nostra cultura! La preferita (dopo il Natale) di tutti i bambini che, soprattutto nei paesi anglosassoni, non possono rinunciare al famoso “Trick or Treat?”.

L'ORIGINE DI HALLOWEEN

Halloween trova la sua origine nelle tradizioni celtiche. Per le popolazioni delle isole britanniche la notte tra il 31 ottobre e il primo novembre segnava la ‘fine dell’estate’ e veniva celebrata la festività di Samhain, festa pagana di origine gaelica. Il nome indica proprio il mese di novembre (in Irlandese antico) e questa notte di transizione era considerata il momento più magico dell’anno. Nel “giorno che non esisteva” le anime dei morti tornavano nei luoghi che frequentavano mentre erano in vita: questo simboleggiava che le tribù erano un tutt’uno col loro passato ed il loro futuro. Halloween, dal punto di vista semantico, è una variante scozzese della frase che significa letteralmente All Hallow Eve, cioè la vigilia di tutti i santi.

HALLOWEEN OGGI

Anche dopo l’avvento del Cristianesimo nei paesi anglosassoni si continuò a celebrare Halloween come festa laica. A partire da metà Ottocento la festa si diffuse anche negli USA, forse proprio per la forte immigrazione irlandese, fino a diventare una delle principali festività del Nord America.
I festeggiamenti nei paesi anglosassoni durano infatti interi weekend in cui costumi spaventosi, zucche e caramelle sono gli assoluti protagonisti.

SIMBOLI E LEGGENDE

La leggenda di Jack-o’-lantern

Jack era un fabbro irlandese, scaltro e gran bevitore, che incontrò il diavolo al bar. A causa della sua ubriachezza, il diavolo tentò di prendergli l’anima ma Jack  lo convinse a trasformarsi in una moneta “Ti darò la mia anima dopo un’ultima bevuta”. Così, non appena il diavolo si trasformò, Jack lo imprigionò nel suo borsello. Passarono gli anni e Jack e il diavolo fecero un patto: il diavolo chiedeva la libertà ed in cambio non avrebbe condannato il fabbro alla dannazione eterna. Alla morte però Jack non fu accolto né in paradiso né all’inferno. Il diavolo, vedendolo al buio, gli lanciò un tizzone ardente che Jack infilò in una rapa intagliata da utilizzare come lanterna. Da allora Jack vaga senza pace alla ricerca un rifugio.

La zucca di Halloween

Prima della zucca si intagliavano le rape che rappresentavano le anime del purgatorio. La Jack-o’-lantern venne poi sostituita dalla zucca, verdura di stagione nel periodo autunnale, in cui viene tradizionalmente intagliata una faccia malefica. Questa tradizione sembra che si sia diffusa nella prima metà dell’800 in Irlanda e in alcune parti della Scozia.

Trick or Treat

‘Trick or Treat’ è la tipica frase di Halloween! Tradotto in italiano significa “dolcetto o scherzetto” e sembra avere origine medievale. Durante la notte di Ognissanti (tra l’1 e il 2 novembre) infatti c’era l’usanza -in Irlanda e Gran Bretagna- di andare di porta in porta per l’elemosina in cambio di preghiere per i morti. Oggi i bambini, la sera del 31 ottobre, si travestono e vanno di porta in porta chiedendo dolci e minacciando di fare uno scherzetto se non vengono accontentati. Esiste anche una divertente filastrocca inglese che parla di questa usanza: “Trick or treat, Smell my feet, Give me something, Good to eat!

Insomma, Halloween è ormai la festa dei giochi, travestimenti e dolcetti, a cui anche in Italia non possiamo proprio più rinunciare!

E tu che travestimento hai in mente quest’anno? Una maschera di Guy Fawkes?

Vuoi scoprire il tuo livello di inglese?

Puoi eseguire gratuitamente il nostro test!

VAI AL TEST