Natale: perché molti lo amano e tanti lo odiano?

Natale: perché molti lo amano e tanti lo odiano?

Finalmente, o forse no, è arrivato dicembre e tra poco è tempo di Natale, una delle feste più amate e più odiate contemporaneamente.

Milioni di persone lo adorano per la sua atmosfera: gli addobbi che decorano le città, le riunioni di famiglia, i regali, i giochi di società e il buon cibo. Altrettanti lo detestano e lo vivono come un periodo dell’anno che dovrebbe essere cancellato.

Perché questo sentimento di amore e odio nei confronti del Natale?

I SUOI SOSTENITORI 

Chi lo ama lo attende con trepidazione dalla fine dell’estate e si elettrizza all’accendersi delle prime luminarie. Secondo un detto popolare “a Natale siamo tutti più buoni” e questo, in effetti, dovrebbe essere lo spirito natalizio. I suoi amanti percepiscono nell’aria un diffuso “profumo” di bontà e gentilezza che penetra nel profondo dei cuori, rallegrando l’umore e addolcendo l’animo.

Natale è famiglia, condivisione di bei momenti con le persone amate, scambio di doni e intere serate passate a giocare in compagnia. Natale è buon cibo, decorazioni di ogni genere che illuminano e colorano case e città, mercatini, passeggiate per negozi e giorni di riposo.

Tutto ciò è il sogno di tantissime persone che non possono fare a meno del Natale.

I SUOI OPPOSITORI 

La bizzarria è che chi odia questa festa nutre tale sentimento per le stesse ragioni di quelli che la amano. Ci spieghiamo meglio.

A ben pensarci “essere buoni” solo nel periodo natalizio non è proprio lo scopo migliore cui ambire, così come non lo è raccogliersi in famiglia esclusivamente durante i giorni delle feste.

E cosa dire dell’incredibile consumismo che contraddistingue il Natale? Per fare un regalo non c’è bisogno di aspettare un momento prestabilito, i regali più belli sono quelli fatti col cuore e spontaneamente.

I negozi si riempiono e le strade diventano impraticabili; spostarsi in macchina è follia pura e ogni angolo pullula di persone impazzite. Un po’ stressante no?

Insomma, il Natale provoca ogni anno sentimenti contrastanti e opposti che possono essere compresi alla luce delle diverse spiegazioni. E tu da che parte stai?

Vuoi scoprire il tuo livello di inglese?

Puoi eseguire gratuitamente il nostro test!

VAI AL TEST