inglesenelleprofessioniweb_1200x628

L’inglese nelle professioni del web

Il trend era chiaro da anni anche per i lavori più tradizionali: l’inglese nelle professioni del web è un vero protagonista.

Anzi, il vocabolario è quello inglese nelle professioni del web, quindi è ormai difficile dei termini tecnici in italiano.

Mobile, digital copywriter, devices elettronici, Smartphone, advertising, social network, SEO, SEM, CMS: anche gli acronimi, una volta declinati nella loro interezza, ci confermano una volta di più l’importanza delle inglese nelle professioni del web. Dalle parole più comuni a quelle più di nicchia, la lingua inglese diventa, per chi intende costruire un percorso professionale nel web, una delle competenze irrinunciabili. Anche perché tutti i successivi aggiornamenti, le innovazioni e i progressi ci arriveranno con tutta probabilità con una lingua che non è la nostra.

Un altro aspetto da tenere in considerazione è che l’inglese nelle professioni diventa definitorio anche per le figure professionali, quindi va da sé che anche cercare lavoro o spiegare il lavoro che faremo avrà a che fare con una parola di stampo anglosassone: ICT Analyst, software engineer, user experience manager, technical program manager, data scientist, giusto per citarne alcuni.

Il consiglio è quindi quello di attrezzarsi per tempo a questo trend che riguarderà anche tutti i settori dove si ha a che fare con tecnologie e innovazione. La lingua ufficiale è l’inglese, nelle professioni del web e non solo: di conseguenza la nostra conoscenza della lingua deve essere allenata, per dialogare con le persone, per richiedere informazioni, per stringere una nostra rete di amicizie e per affrontare il maremagnum del web. Un luogo dove poter aggiornarci di continuo e di essere capaci di alimentare un vero e proprio longlifelearning: anche qui l’inglese al comando!

Per concludere, l’inglese nelle professioni del web è una delle skill propedeutica per poter affrontare qualsiasi tipo di percorso di studio o professionale. Consolidare il proprio inglese sarà sempre l’arma in più per essere professionisti capaci di leggere la realtà e di raccogliere spunti che altrimenti ci sarebbero negati.

Qualche spunto relativo all’inglese nelle professioni del web?

Se volete percorrere questo tipo di carriera può essere utile avere una prima mappatura di quelle riconosciute in Europa e in Italia.

Il punto di partenza può essere il sito di IWA Italy, l’Associazione internazionale dei professionisti del web, che ha definito i compiti di ciascuna, individuando titoli di studio e certificazioni necessari allo svolgimento delle mansioni relative.

Buona ricerca!

Vuoi scoprire il tuo livello di inglese?

Puoi eseguire gratuitamente il nostro test!

VAI AL TEST